Co.Tr.A.B.

Consorzio Trasporti Aziende Basilicata

Condizioni Generali TPL

with 2 comments

1. Tipologia dei titoli di viaggio

La vendita dei titoli di viaggio per i servizi di TPL automobilistici extraurbani provinciali e/o regionali avviene presso i punti vendita autorizzati. E’ possibile acquistare i titoli di viaggio di sola corsa semplice anche a bordo degli autobus, in tal caso:

  • dall’entrata in funzione del nuovo sistema (30 settembre 2015) fino al 30 novembre 2015 l’emissione a bordo non avrà maggiorazione di prezzo;
  • dall’1 dicembre 2015 al 29 febbraio 2016, sarà applicata una maggiorazione pari ad euro 1,00 per ciascun titolo di viaggio di corsa semplice acquistato;
  • a regime, cioè dall’1 marzo 2016 in poi, sarà applicata una maggiorazione pari ad euro 2,00 per ciascun titolo di viaggio di corsa semplice acquistato.

L’emissione del biglietto a bordo sarà priva di maggiorazione per gli utenti la cui località (Comune) di origine del viaggio non è servita da alcun punto vendita di emissione a terra. I titoli di viaggio adottati sulle autolinee di TPL sono:

  • BIGLIETTO DI CORSA SEMPLICE, valido per effettuare una sola corsa;
  • BIGLIETTO MULTICORSE, per i soli lavoratori delle aree industriali e valido per n. 6 corse della settimana solare;
  • ABBONAMENTO SETTIMANALE, valido per n. 6 giorni della settimana solare sovrastampata;
  • ABBONAMENTO MENSILE, valido dal primo all’ultimo giorno del mese solare di riferimento;

Si precisa che la settimana solare termina alle ore 24.00 della domenica, mentre il mese solare termina alle ore 24.00 dell’ultimo giorno del mese. L’abbonamento (settimanale e mensile) è caricato direttamente sul tesserino elettronico di riconoscimento numerato, personale e non cedibile, rilasciato all’utente dai punti vendita autorizzati. Il costo del tesserino è di euro 10,00 ed ha validità quinquennale. A far data dall’1.06.2016 gli utenti potranno richiedere il rilascio dei tioli di viaggio (tessere elettroniche) via web, mediante apposito portale utente accessibile da qualsiasi dispositivo (smartphone, pc, tablet).

2. Uso e convalida dei titoli di viaggio

  • Il titolo di viaggio è personale e non può essere ceduto in alcun caso.
  • II biglietto di corsa semplice ed il biglietto multicorse per essere validi devono essere convalidati dal cliente subito dopo la salita a bordo.
  • Il biglietto di abbonamento settimanale e mensile devono essere convalidati mediante obliterazione da parte del Cliente all’atto dell’utilizzo di ciascuna corsa.
  • La convalida avviene con la timbratura (o obliterazione) nell’apposita validatrice posta a bordo dell’autobus e per gli abbonamenti con lo sfioramento del tesserino alla validatrice.
  • Nel caso di mal funzionamento della macchinetta obliteratrice il cliente è tenuto a darne immediata comunicazione al personale autista che provvederà ad annullare manualmente il biglietto di corsa semplice e ad annotare il biglietto di abbonamento.
  • Al momento dell’acquisto del titolo di viaggio (biglietto o abbonamento) il cliente deve assicurarsi, pena la decadenza di qualunque eventuale successivo diritto, che il titolo emesso corrisponda a quello richiesto.
  • Il cliente deve conservare il titolo di viaggio per la durata della corsa ed alla fermata di discesa onde poterlo esibire a richiesta del personale addetto ai controlli o alle verifiche.
  • Il cliente che all’atto del controllo da parte del personale addetto alle verifiche e ai controlli viene trovato sprovvisto del titolo o munito del titolo di viaggio non valido o non obliterato (transazione non registrata dalla validatrice di bordo) nei modi sopraindicati è assoggettato, oltre al pagamento del biglietto ordinario di corsa semplice evaso, anche alla sanzione amministrativa pari a euro 26,00.
  • E’ in capo al Gestore l’obbligo di procedere al controllo del possesso di regolare titolo di viaggio da parte degli utenti del servizio.
  • Il personale autista è autorizzato a controllare il possesso di regolare titolo di viaggio ed eventualmente emettere biglietto con sovrapprezzo secondo le tariffe in vigore.
  • Il cliente trovato in possesso di documenti di viaggio contraffatti (falsificati, tagliati, cancellati, manomessi o comunque resi illeggibili), oltre all’assoggettamento della prevista sanzione amministrativa, sarà denunciato per truffa all’Autorità Giudiziaria ai sensi e agli effetti del Codice Penale.
  • I titoli di viaggio (biglietti, biglietti multicorse, abbonamenti e tesserino di riconoscimento aziendale) smarriti, rubati o deteriorati non sono rimborsabili né sostituibili con altri.

Written by Co.Tr.A.B.

ottobre 22nd, 2015 at 2:46 pm

Posted in

2 Responses to 'Condizioni Generali TPL'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'Condizioni Generali TPL'.

  1. […] Condizioni Generali del TPL […]

  2. […] Il cliente che all’atto del controllo da parte del personale addetto alle verifiche e ai controlli viene trovato sprovvisto del titolo o munito del titolo di viaggio non valido o non obliterato (transazione non registrata dalla validatrice di bordo) nei modi sopraindicati è assoggettato, oltre al pagamento del biglietto ordinario di corsa semplice evaso, anche alla sanzione amministrativa pari a euro 26,00 (Condizioni TPL). […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.